Perché viaggiare in Australia?

Perché viaggiare in Australia?

Nell’ultimo periodo si parla molto, moltissimo dell’Australia. Sono in tantissimi i nostri connazionali che vi si recano per studiare o per trovare fortuna – in molti, apparentemente, riuscendovi. Forse non siete interessati né a studiare inglese in Australia né a lavorarvi, ma potreste desiderare recarvici per un breve periodo, per un viaggio di piacere. Vediamo assieme quali sono, a nostro parere, i motivi per cui dovreste prendere l’idea in considerazione!

Il clima

Vivere in Australia viene considerato, da molti, un vero toccasana. Le temperature sono molto miti nei cosiddetti periodi “freddi”, calde e soleggiate nei mesi primaverili ed estivi. Proprio per questo motivo gli sport e le attività all’aria aperta vengono fortemente incoraggiati: l’ideale per le persone dinamiche e giovani, ma anche per quelle un po’ più avanti con l’età che desiderano abbracciare uno stile di vita più salutare.
In qualunque periodo dell’anno decidiate di recarvici, o qualunque zona decidiate di visitare, non troverete quasi mai temperature rigide, e in alcune aree, come ad esempio quella centrale, potete star certi che i giorni all’insegna del maltempo saranno estremamente ridotti.

Trovandosi l’Australia nell’emisfero opposto le stagioni, lo saprete, sono “invertite” in confronto alle nostre. Quindi potreste decidere di andare a svernare verso fine gennaio: lì sarà piena estate!

Ad ogni modo, vi sono possibilità di itinerario per praticamente ogni periodo dell’anno.

Un viaggio all’insegna dell’avventura…

Al di là degli sport, un viaggio in Australia può essere vissuto come una vera e propria avventura. Le zone desertiche e selvagge, nelle quali la presenza dell’uomo è ridotta al minimo, sono moltissime, e l’ideale sarebbe, se ne avete la possibilità, noleggiare un camper e visitarle in lungo e in largo. Anche quella del backpacking è una pratica diffusissima: gambe in spalla, zaino al seguito, e via!

… e della convenienza
Che decidiate di spostarvi frequentemente o di essere stanziali, non avrete difficoltà a trovare sistemazioni per periodi più o meno lunghi senza spendere eccessivamente. Sono molti, infatti, gli ostelli o le abitazioni private che forniscono un letto – e talvolta il vitto o parte di esso – per prezzi modici. Se non siete interessati agli alberghi a cinque stelle e siete dei tipi in grado di adattarvi un minimo, è la soluzione adatta a voi.

La comunità italiana

Come vi accennavamo in apertura, molti nostri compatrioti hanno deciso di vivere in Australia. Ciò significa che vi è presente una folta e nutrita comunità italiana; l’ideale per chi non mastica bene l’inglese o, perché no, ha timore di sentire la mancanza di casa. Soprattutto se avete intenzione di trattenervi a lungo, potreste trovare confortante l’idea di potervi imbattere facilmente in altri italiani – i quali, ricordiamolo, lavorano soprattutto nel settore della ristorazione e del turismo.

Migliorare il proprio inglese

Sono in molti coloro che decidono di studiare inglese in Australia, in quanto si tratta della lingua ufficiale del paese. Se vi ci recate per un viaggio di piacere unirete l’utile al dilettevole: sarete “costretti”, infatti, ad entrare in contatto con il lessico, e, per forza di cose, vi impratichirete. Ma anche se avete una conoscenza scarsa, niente paura! Come già detto, gli italiani nel paese sono molti, e anche i locali sono abituatissimi ai turisti. Non avrete problemi a farvi capire, anche se vi esprimete in maniera, come dire, un po’ maccheronica.

I 12 apostoli

Una natura incontaminata e tradizioni affascinanti

La flora e la fauna australiane sono spettacolari. La barriera corallina, le decine di parchi naturali, sono solo alcune delle cose che potreste decidere di vedere. Moltissime specie animali e vegetali sono introvabili altrove, e difficilmente troverete altrettanti luoghi così poco contaminati dalla presenza umana.
Se decidete di viaggiare vicino al litorale, nel periodo tra maggio e novembre potreste avvistare delle balene, oppure seguirne la rotta in barca con uno dei tour organizzati in molte zone dell’isola, per osservare questi maestosi mammiferi nel proprio habitat naturale.
Ma non si tratta solo della natura in sé. L’Australia è un paese estremamente diverso dal nostro, per cultura e tradizioni. Potrete assaggiare piatti tipici, assistere agli affascinanti rituali degli aborigeni, scontrarvi con stili di vita completamente diversi dai nostri.
E, dopotutto, cos’è viaggiare se non entrare in mondi totalmente differenti da quelli cui siamo abituati?
Forse vi innamorerete dell’Australia, e chissà… forse deciderete di restare!